Pubblicato da: lary1984 | marzo 23, 2008

Rammstein, tra politica, guerra, accuse ed effetti speciali

Dopo uno strepitoso tributo ieri sera al Corallo e ringrazio di questo i Wildes Tier, non posso oggi che parlarvi della più famosa band industrial metal (o anche Tanz Metall possiamo definirla) di tutti i tempi: i Rammstein.

Rammstein

Sono tedeschi e sono nati nel 1994, nonostante le loro canzoni siano quasi tutte interamente scritte in tedesco (ed è una scelta che è stata attentamente vagliata dai componenti del gruppo, “I realized it’s really important to make music and make it fit with your language, which I didn’t do in the past. I came back [to Germany] and said, ‘It’s time to make music that’s really authentic’. I was starting a project called Rammstein to really try to make German music”), non hanno faticato a costruirsi successo e reputazione. Dopo un periodo di inattività, pare che proprio nel 2008 uscirà il nuovo attesissimo album.

Richard Z. Kruspe è il componente base della band, colui che ha costruito e dato vita al progetto Rammstein. E’ il fondatore anche del gruppo Emigrate (che sto scoprendo ultimamente) sempre sulla scia del movimento Tanz Metall tedesco. Insieme ai compagni Oliver Riedel, Christofer Schneider e Till Lindermann (tutti facenti parte di band diverse) decidono di unire il suono duro delle chitarre all’elettronica e alle tastiere, di inserire la cultura dei romanzi e dei racconti popolari e anche un po’ di ironia e giochi di parole nelle canzoni che avrebbero fatto ballare il mondo. Una parte importante della fama di questo gruppo sono le performance live, con effetti pirotecnici che sminuiscono qualsiasi altro concerto.

Da dove deriva il nome Rammstein? Il nome che la band decise di utilizzare deriva indirettamente dal nome del paese tedesco Ramstein-Miesenbach che, nel 1988, fu teatro di un incidente aereo molto tragico, che il gruppo volle commerare portandone proprio il nome.

Purtroppo l’immagine dei Rammstein non è del tutto candida per l’opinione pubblica. Simpatie fasciste, immagini militaristiche sono solo alcune delle accuse che vengono loro mosse, ma la band si è sempre difesa dicendo che la loro musica nulla ha a che vedere con la politica o la supremazia di una razza sulle altre. Addirittura nella canzone Link 2, 3, 4 si cita palesemente l’appartenenza del gruppo all’ala sinistra della politica nazionale, dalla parte operaia. Il suono militare non è direttamente collegato al nazismo, è questo che la band voleva dimostrare. Sono stati addirittura collegati ad alcune stragi, in cui i criminali mostravano al petto la loro maglietta, ma ancora una volta la band ha assicurato che “the members of Rammstein express their condolences and sympathy to all affected by the recent tragic events in Denver. They wish to make it clear that they have no lyrical content or political beliefs that could have possibly influenced such behavior. Additionally, members of Rammstein have children of their own, in whom they continually strive to instill healthy and non-violent values“.

Ma veniamo agli album editi dai Rammstein. Nel 1995 esce Herzeleid (attacco di cuore / dolore), un titolo che deriva dalle difficili relazioni con le altre band che circondavano i componenti del gruppo che, come sappiamo, provenivano appunto da contesti diversi e dai difficili rapporti fra gli stessi componenti della band. I singoli più conosciuti di questo album sono Asche zu Asche, Du riechst so gut e Seemann. La copertina del disco (che mostrava i ragazzi a petto nudo quasi come simboli della razza superiore secondo le accuse) è stata censurata negli States e cambiata con un’immagine che mostrava solo i loro volti.

Sehnsucht coverNel 1997 è la volta del secondo album, Sehnsucht (bramoso), costituito da 6 diverse copertine, una per ciascun componente della band, tutte con il volto della persona mutilato e fisicamente devastato. La più famosa è la copertina con Till Lindermann impossibilitato a parlare e a vedere a causa di oggetti metallici che lo bloccano. Questo album diventa di platino negli States. I più famosi singoli estratti sono Engel, Sehnsucht, Tier, Du hast, Bestrafe mich e Spiel mit mir.

Nel 2001 esce il terzo famosissimo album, Mutter (madre), di cui moltissime canzoni e singoli sono tuttora ai vertici della programmazione nelle discoteche rock insieme a Du hast, uno dei singoli dell’album precedente, e Asche zu Asche. Si tratta di Feuer Frei (colonna sonora del film XXX), Sonne, Ich will, Mutter, Zwitter, Links 2 3 4 (appare in un episodio di CSI) e Hallelujah.

Nel 2004 è la volta di Reise Reise (andare / viaggiare), un’espressione famosa nel gergo marinaio per animare gli spiriti dei navigatori. La copertina si riferisce esplicitamente a un disastro aereo, in particolare al data recorder, la scatola nera danneggiata di un aereo da cui escono salvi (all’interno del cd) i 6 componenti della band con tute e armi. Infatti la canzone Dalai Lama presente all’interno dell’album si riferisce proprio a un incidente aereo, precisamente al disastro aereo giapponese del 1985. Altri singoli di successo in questo album sono oltre alla canzone omonima al disco, Mein Teil, Amerika (interessante canzone che parla della dominanza degli USA nella cultura mondiale, forse un inno contro la globalizzazione), Keine Lust e Ohne dich (una ballata molto romantica per il genere).

Infine nel 2005 esce Rosenrot (rosa rossa), una specie di volume due consecutivo a Reise Reise. Anche qui singoli molto famosi come Benzin, Wo bist du, Mann gegen Mann, Rosenrot, Hilf mir e Te quiero puta!, molto conosciuta nelle discoteche specializzate in hard rock.

Annunci

Responses

  1. Articolo pubblicato su Portale Giovani:

    Rammstein di Lara Barilli

  2. […] Vai al post sui Rammstein >> clicca qui […]

  3. Articolo sugli Emigrate >> clicca qui

  4. Ho i miei dubbi che siano di sinistra. La canzone link 2,3,4 dice che vogliono che il mio cuore sia a destra, ma guardo in basso ed è a sinistra: questo potrebbe significare, che dal basso i valori sono di sinistra, ma che, in effetti è solo una condizione di prospettiva ,e di punti cui si guarda. Non solo la sinistra non apprezza gli u.s.a., ma pure le destre estreme. Si parla anche del nazionalcomunismo, ma in pratica è il nazismo, e se non ricordo male, questo gruppo veniva dal blocco est della Germania, lo stesso blocco voluto dagli u.s.a., e poi guarda caso, la base di Ramstein, è una base aerea tedesca, che la n.a.t.o. ha assegnato agli americani, e che poi è stata teatro del più grave incidente aereo delle freccie tricolori. Insomma, loro che sono a favore delle tradizioni tedesche, nascono in seguito ad un incidente provocato da stranieri, che hanno imposto a loro, forti di un grande passato, un sistema che non vogliono.
    Il fatto che il cantante sia stato nel passato musicista di una punk band, non significa che il gruppo sia di sinistra, per me rispecchiano il vero sentimento di una grossa fetta di tedeschi, ovvero la rinascita di una grande Germania, dove il nazismo è solo uno strumento per arrivarci.

  5. Caro Max purtroppo ogni singola cosa che diciamo è una supposizione. E’ pura ipotesi dire che sono di destra, così come sono pure interpretazioni dire che sono di sinistra… Non potendone parlare direttamente con loro non si potrà mai sapere realmente, anche i giornali possono interpretare a loro piacimento! In ogni caso io li ascolto al di là della loro appartenenza politica, perchè mi piace la loro musica e basta! Nel mio cuore spero che non seguano ideologie estremiste, è chiaro, ma mi posso limitare, non conoscendoli dal vivo, solo a seguirli musicalmente… Ci sarai al concerto di luglio a Verona Max?

  6. […] io ci sarò! Dopo anni di lunga attesa (dal 2005 al 2009), è uscito il sesto album dei Rammstein, la band industrial metal di Berlino. Dopo Herzeleid (1995), Sehnsucht (1997), Mutter (2001), Reise […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: