Pubblicato da: lary1984 | luglio 7, 2008

Lago Calamone…un angolo di relax per i reggiani!

Lago Calamone

Lago Calamone

Come tutti gli anni, anche quest’anno ho dedicato una delle domeniche estive alla natura e al relax. Forse non tutti (non tutti i reggiani) sanno che nel Comune di Ramiseto (Appennino Reggiano – Parco del Gigante), accanto al paesino di Montemiscoso, c’è il bellissimo angolo di pace del Lago Calamone e del Monte Ventasso (scheda sul Monte Ventasso).
Si prende per Castelnuovo Monti, si prosegue per Ramiseto e si devia verso l’alto, dove le indicazioni portano direttamente al lago e verso il Passo di Lagastrello. Poco più di un’ora di viaggio dalla città.
Il lago Calamone (o del Ventasso) è sicuramente il più suggestivo dei laghi di origine glaciale della montagna reggiana in quanto è stato tutelato nel suo pregio paesaggistico per il fatto che la stazione sciistica è stata costruita a valle, non interferendo quindi con l’habitat lacustre. Si trova ai piedi del monte Ventasso in un panorama caratterizzato da ampie radure, boschi di faggio originari (con esemplari isolati di dimensione monumentale) e da conifere di impianto artificiale. L’ambiente del lago è caratterizzato da piante acquatiche che hanno completamente invaso e trasformato alcuni piccoli laghetti vicini (come il lago Verde) in zone palustri e torbiere (scheda su sito turistico di Reggio Emilia).
Dalla zona del lago, dove c’è una baita in cui è possibile bere l’acqua pura della fontana (fredda ghiacciata) mangiare e godersi un po’ di tranquillità, per gli amanti delle passeggiate e delle scalate, si possono percorrere i 3 sentieri che portano verso la cima del monte (percorso natura). Il primo (livello medio-facile) porta alla Chiesetta un po’ in basso rispetto alla vetta, accanto alla quale molte persone si fermano a fare un pic-nic. Il secondo, che poi si biforca nei pressi della vetta, permette di raggiungere la cima del monte scegliendo fra un percorso dolce e uno ripido per gli appassionati. La bellezza del paesaggio dalla vetta è ineguagliabile. I fiori e gli insetti che si trovano lassù sono innumerevoli.

N.B. E’ consigliabile scalare di mattina, perchè di pomeriggio soffia un vento molto fastidioso. Attenzione che il sole brucia parecchio anche se fa freschino…

Ho parlato della gita al Monte Ventasso – Lago Calamone anche su Cordef’s weblog.

Monte Ventasso

Annunci

Responses

  1. Grazie per questo blog: molto interessante.

    Vi segnalo un altro blog utile a chi ha intenzione di mettersi in viaggio: http://worldsitetravellers.wordpress.com/

    Ciao

  2. Molto bello come posto 🙂

    ps -> guarda il mio blogroll 🙂

  3. Non solo per i reggiani, (io sono di ferrara) ho scoperto questo luogo a maggio 2008, e sicuramente ci tornerò!

  4. ciao
    anche noi andiamo spesso al Ventasso.
    vieni a trovarci sul Blog.

  5. bellissimo


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: