Pubblicato da: lary1984 | agosto 29, 2008

Crossover a Reggio Emilia: Linea 77 a FestaReggio

Stasera, Venerdi 29 Agosto 2008, sul palco dell’Arena Boorea – Red Square di FestaReggio (RE), si esibiranno i Linea 77, la band italiana di genere alternative rock /metal, nu metal – crossover. Non potevo non parlarne sul mio blog, vista la mia passione per questa musica. Premetto che non conosco e ho ascoltato solo occasionalmente questa band e, dunque, sono molto curiosa per questo concerto. Finalmente un po’ di buona musica sbarca a Reggio Emilia (senza nulla togliere all’attesissimo concerto di Caparezza del 4 Settembre prossimo di cui parlerò a tempo debito, ma, mi capite, si tratta di un evento eccezionale poter assistere a un concerto crossover di un certo livello nella mia città!!).

Nascono nel 1993, provincia di Torino, e attualmente propongono il nuovo cd “Horror Vacui” del 2008 (vedi post di Catacresi).
Per ora non mi voglio sbilanciare, anche perchè non conosco le canzoni e il loro stile, lascerò domani i miei commenti del dopo concerto. Nel frattempo se qualcuno mi vuole istruire…

Riflessioni personali sulla serata
Bene, premetto che quoto il post di oggi di Catacresi. Buon gruppo di apertura che purtroppo è stato costretto a suonare a basso volume causa dibattito in corso nelle vicinanze. Il concerto dei Linea 77 è durato un’ora precisa (e ci può anche stare per un gruppo nuovo come i Finley dell’anno scorso, ma per un gruppo con tanti anni di carriera e successi alle spalle è un po’ scarsino), ma, a parte questo, al termine del concerto, quando il pubblico richiamava la band a uscire sul palco, nessuno si è fatto vivo!!! L’unico gruppo nella mia vita che non sia uscito una seconda volta alla fine… triste!!! Come ho già scritto nel commento al post di Catacresi, il pubblico era scarico, ma non darei la colpa alla gente: non c’era coinvolgimento e pathos tra cantanti e il resto del mondo, sarà per le canzoni nuove o per il poco dialogo… Un’esibizione sottotono insomma che poteva dare molto di più! Molto belle le vecchie canzoni, meno le nuove, cantanti e musicisti molto bravi, buona presenza scenica, ma è rimasto quel salato in bocca… peccato!! Non posso confrontare con il precedente concerto a Reggio, ma quello di ieri sera mi ha lasciato francamente un po’ delusa!

Annunci

Responses

  1. Ho già visto i Linea 77 a Reggio Emilia qualche anno fa, quando ancora non erano così famosi e il concerto mi è piaciuto davvero tanto, loro sono un piacere sia da ascoltare che da vedere, soprattutto il bassista regala emozioni sul palco.

    In ogni caso credo che Horror Vacui non sia tra i loro migliori lavoro, non cii ho trovato molta passione e cattiveria come in quelli passati, non c’è grande differenza tra una traccia e l’altra. Nel concerto ci saranno sicuramente pezzi vecchi e nuovi.

    Quindi non perdeteveli se amate del buon e sano POGO fatto come si deve. A domani per il resoconto sulla serata e per un giudizio complessivo.

  2. Buon concerto ragazzi! Io mi preparo per una serata tra divano e chiacchiere!

  3. Allora, com’è andata ieri sera?

    Pure io ho assistito a loro concerti anni fa, non erano molto conosciuti, ma mi piaceva sia la loro musica che i testi.
    Un loro brano che amavo molto era quello cantato insieme ai Subsonica: 66 diabulus in musica, molto bella. E da non dimenticare Moka e Fantasma, quest’ultima li ha resi famosi.
    Il nuovo album sinceramente non lo conosco; su mtv ho ascoltato una canzone e non era affatto male e poi…c’è stata la strana scelta di duettare con Tiziano Ferro. Un accoppiamento strano, due generi completamente opposti, però il risultato non è malvagio.

  4. Come hai fatto Silvia a capire i testi?? vengono un po’ risucchiati dalla musica 🙂
    Sì Moka e Fantasma le ho sentite ieri sera, carine, l’altra non so se l’hanno fatta sinceramente..
    L’ultimo album (per quel che riguarda le canzoni che hanno fatto ieri) è sicuramente di un livello più basso rispetto alle canzoni precedenti…
    Il concerto è stato carino, ma è durato solo 1 ora… ma daiiiii cmq ora metto le riflessioni direttamente all’interno del post!

  5. Ehehe:) quando mi appassionai ai Linea77 imparai molti loro testi a memoria, quelli in italiani ma anche alcuni in inglese. Parole veloci si…ma basta trovare il testo e ascoltare la canzone cantandola:)!
    Leggendo il tuo commento e pure quello di Catacresi…beh ammetto che mi sembra strano che il gruppo non sia uscito. Ai primi concerti a Parma, ma anche e soprattutto al Tempo Rock, uscivano e suonavo per un bel po’. Mai solo un’oretta. Strano davvero!!!
    Ora mi procurerò l’album nuovo, ma so già che non potrà mai rimpiazzare le vecchie canzoni che han reso i Linea77 famosi!

  6. sono bravi e mujo fikiiii


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: