Pubblicato da: lary1984 | dicembre 11, 2008

Natale a Bagnolo senza luminarie

Mi è appena capitato fra le mani QUI BAGNOLO il periodico dell’Amministrazione Comunale di Bagnolo in Piano (RE) e in un piccolissimo trafiletto sotto il titolo leggo quanto segue: “A causa di mancanza di fondi pubblici e privati, quest’anno non sarà possibile allestire le tradizionali luminarie natalizie” (anche se le parole forse non sono le stesse, il succo è questo). Per fare comunque contenti i cittadini, è stato illuminato da qualche giorno il Torrazzo, ma la cosa finisce qui, perchè, diversamente dagli altri anni, non ci sarà nessuna luminaria per le strade, nemmeno semplice o nei punti strategici del paese.
Sono sconvolta e come cittadina offesa voglio scrivere questo atto di denuncia nel mio blog, sperando che qualche bagnolese “incaz***o” come me possa diffondere il verbo magari all’amministrazione comunale stessa e che qualcosa si muova, soprattutto in senso partecipativo, visto che la Giunta sbandiera sempre questo termine quando parla in vista delle future elezioni. Io finora di partecipazione dei cittadini ne ho vista ben poca.
Il discorso delle luminarie è un discorso chiaramente molto poco saliente rispetto ad altri problemi del Comune, ma il Natale ha un valore simbolico così importante che un atto del genere lo trovo estremamente offensivo. Prima ci rubano spazio pubblico e spazio di intrattenimento per i giovani (leggi qui la mia protesta), poi compiono opere pubbliche ad altissimo costo ambientale e economico (vedi il discorso del nuovo ciclo-pedonale in via Repubblica – Gonzaga, per carità molto bello ma anche estremamente costoso purtroppo), poi vogliono sostituire parchi pubblici con campi da calcio (Via Vallisneri, progetto in corso) e, infine, non hanno nemmeno i soldi per mettere le luminarie natalizie nelle strade, cosa che fanno tutti i Paesi della Provincia… sono scandalizzata!
Non credo che bastino quei sondaggi popolari che la Giunta sta inviando nelle case per ricevere i favori della cittadinanza in vista delle elezioni; ci vuole qualcosa di più: capacità di ascoltare le persone e capacità di fare scelte ponderate alle risorse economiche e ambientali.

Comune di Bagnolo in Piano (RE)

Comune di Bagnolo in Piano (RE)

Annunci

Responses

  1. Che peccato… so che le luci sono “superflue”, ma almeno fanno sentire vivo il centro storico. Il centro di Reggio a Natale è magico, è il momento migliore.
    Capisco le difficoltà economiche, sopratutto dei comuni più piccoli, ma almeno i negozianti potrebbero contribuire.

    Anche a Cavriago qualche hanno fa fecero lo stesso. Era tristissima!

  2. Mi dispiace per questa cosa, è capitato lo stesso nel mio comune, Castelnovo Monti nel 2007.

    Io non ci vedo niente di drammatico, diciamo che gli addobbi natalizi dovrebbero essere sostenuti anche dai commercianti. Certo, il comune dovrebbe fare la sua parte, ma la colpa è dei commercianti che non vogliono spendere un soldo.

    Quello che dici tu degli sprechi è vero, spendono tanti soldi per cose inutili…e parli di Bagnolo, pensa ai comuni come Roma o Milano. Che vergogna!

  3. Non ho tempo per discutere ora, quindi ti faccio solo i complimenti per il blog, costruito molto bene…

    riguardo i problemi ahimè son sempre i soliti…
    e l’ “emblema” a mio parere è la rotondina da Guido,assolutamente inutile o utile a intralciare il traffico…forse che ci sia qualcosa sotto? non posso credere ci siano architetti e geometri cosi stupidi!

  4. @ Andrea: vogliamo parlare del Parco Europa che pezzo dopo pezzo viene “mangiato” dall’urbanistica? vogliamo parlare di tutte le nuove abitazioni (molte vuote e senza acquirenti possibili ancora) che vengono costruite? vogliamo parlare della distruzione della discoteca?? A Bagnolo vincono sempre gli interessi di pochi furbi…

  5. A Rovereto sulla Secchia (un buco dove, quasi ogni anno, si rischia di non trovare soldi per i fuochi artificiali che richiamano un sacco di gente) le luminarie quest’anno ci sono… sono sempre le stesse, non hanno magari la creatività e l’estro carpigiano ma ci sono!

    Vorrei proprio sapere chi gestisce i fondi pubblici a Bagnolo, roba da ufo!

    Dateli a me che ve li gestisco io! 😉
    Marco

  6. Infatti non capisco come sia possibile che un paese di 9000 abitanti che costituisce la periferia di Reggio Emilia non sia in grado di permettersi anche semplici e sempre uguali luminarie. Addirittura ho notato che la sera molti lampioni vengono spenti nelle vie del paese e anche metà piazza è al buio.

    Un esempio. Sabato 13 Dicembre ore 1.00 am. Via Verdi e via Guido da Bagnolo per gran parte al buio (due arterie importanti di Bagnolo) e la zona accanto alla Chiesa in Piazza al buio. Scandaloso!

  7. ti dico solo questo…sto partecipando a riunioni e gruppo discussione in comune riguardo la nuova piazza…li sì che avremo da lamentarci….le illuminarie non son nulla… 😦

  8. Qual è il progetto per la nuova piazza??? Si può avere qualche informazione in anteprima..?


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: