Pubblicato da: lary1984 | maggio 30, 2009

La “tempesta perfetta” non ferma Beppe Grillo

Ieri sera si preannunciava una serata terribile, vento, pioggia, temperature glaciali, tant’è che ero davvero indecisa se avrei trovato qualcuno in piazza Prampolini a Reggio ad ascoltare lo show di Beppe Grillo a sostegno delle liste civiche “a 5 stelle” locali. E, invece, nonostante i funesti pronostici, la gente ha cominciato timidamente ad arrivare, prima impaurita dalle nubi, poi sempre più coraggiosa ha sfidato le gocce di pioggia e si è avvicinata al palco. A metà serata il 70% circa della piazza era pieno e non ho mai visto una tale partecipazione, non tanto come quantità, ma come “qualità”… il comico genovese ha risvegliato le coscienze di tutti!

Grillo è arrivato in bicicletta, giubbino di pelle e capigliatura al vento, sotto la pioggia, poi si è unito al pubblico con in mano le bandiere per fare il tifo ai candidati. A nessuno rifiutava una foto, un abbraccio o una stretta di mano. Ma quando è salito sul palco nessuno si è salvato. “La rivoluzione dal basso, il capovolgimento della piramide politica, lo scontro definitivo” ha definito il movimento dei Grillini. Un “partito”, anche se è una definizione che non si addice all’iniziativa senza precedenti del comico, che non vuole seguire ideologie, che vuole andare oltre alle “due commissioni d’affari” (Pd e PdL), che vuole fare sentire le opinioni della gente comune, senza leader. E questo nonostante i silenzi della stampa, ad es. sul Vaffanculo Day, nonostante il menefreghismo delle istituzioni, ad es. per la raccolta delle firme contro i parlamentari condannati, nonostante la corruzione e il disfacimento della democrazia.

Al di là dei facili slogan, delle batture e della satira, il pensiero che accomuna questa gente mi è quanto mai vicino e quando penso a una lista civica, vera, a Bagnolo, penso ad esempio a una lista 5 stelle. Rubiera, Cavriago, Guastalla e Reggiolo, insieme a Reggio naturalmente, hanno la loro lista “grillina”, peccato che a Bagnolo non ci sia, sarebbe stata una grande e importante alternativa, oltre che conquista popolare.

Ho avuto l’onore, dopo un “inseguimento” che ha del paradossale per le vie del centro di Reggio, di conoscere dal vivo e intervistare Beppe Grillo, il quale si è rivelato estremamente disponibile, simpatico e brillante. Credo che, finora, sia stata una delle persone che più mi ha colpito. E mi ritrovo sempre più distante dalla politica partitocratica del mio Paese, basta, abbiate il coraggio delle vostre idee, non solo di quelle dei leader che vi stanno dietro!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: