Pubblicato da: lary1984 | ottobre 25, 2009

Un film sobrio ma toccante sulla tragedia dell’Olocausto

Ieri sera ho visto in dvd “Il bambino con il pigiama a righe”. Basta guardare lo stile delle immagini e della storia per capire i legami di questo prodotto cinematografico con, da un lato, le vicende de “La vita è bella”, il famosissimo capolavoro di Roberto Benigni, e, dall’altro lato, il punto di vista del bambino protagonista come accade in “Io non ho paura”, film intenso di Gabriele Salvatores tratto dal libro omonimo di Niccolò Ammaniti.

Ne “Il bambino con il pigiama a righe” si racconta di una famiglia tipicamente tedesca, in cui il padre è un alto ufficiale delle SS; la madre una donna innamorata del marito che ingenuamente non conosce, o fa finta di non conoscere, la situazione ebrea e il lavoro reale del capofamiglia; la sorella è una giovane filo-nazista e il fratellino di 8 anni comincia a muovere i primi consapevoli passi nel mondo reale fino a toccare con mano le tristi vicende della Soluzione Finale.

E’ un film molto sobrio, senza particolari effetti speciali, atmosfere ricreate ad arte o dialoghi di particolare effetto, eppure, nella sua semplicità e sinteticità, riesce a colpire nel segno e a spiegare in un modo semplice ma efficace la tragedia storica e quella familiare. Il dramma dell’Olocausto, infatti, va a convergere con le difficoltà familiari: la madre che prende coscienza del vero lavoro del marito, la sorella che insegue gli ideali nazisti dell’educatore e il fratellino che stringe amicizia con un coetaneo ebreo rinchiuso in un campo di “lavoro”. Tutta la vicenda è raccontata con gli occhi di un bambino di 8 anni che vede e capisce parzialmente quello che accade intorno a lui ma che dimostra, nel suo piccolo, di avere profondi ideali di amicizia e solidarietà.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: