Pubblicato da: lary1984 | maggio 19, 2010

Pd, poco slancio anche in provincia… eccetto sorprese

Il Pd di Reggio Emilia si avvia verso la scelta del nuovo segretario provinciale. Anche se inizialmente sembrava che sarebbe uscito un unico nome dalle varie dispute interne, ora i candidati sono due. O meglio, per quello che vedo, il candidato è uno, che se la sta letteralmente giocando con un “incaricato ufficiale” del partito.

Il risultato sembra scontato. Non c’è partita fra una piccola minoranza del partito (formata dalla ex mozione Marino e da qualche nuovo simpatizzante) e il “personaggio” che raccoglie i consensi dei vertici. Eppure dall’elettorato, formato dagli iscritti, arriva un risultato imprevisto: nella prima assemblea congressuale, il candidato di minoranza raccoglie una buona fetta di voti, sempre minoritaria ma ben superiore alle aspettative.

Forse alcuni iscritti del Pd cominciano ad allontanarsi dalla linea scelta, e poi forzatamente proposta ai circoli, durante “gli incontri privati” degli esponenti di punta del partito, e cominciano a ricercare quell’innovazione, quel “vento nuovo” di cui tanto si è parlato e che così poco è soffiato. Mi auguro che davvero gli elettori riescano ad aprire gli occhi, a cercare strade alternative da quelle imposte dall’alto, a non aver paura di affidarsi a volti nuovi (nel senso “nuovi della politica”) e a idee che escano dal tracciato percorso finora, in modo non soddisfacente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: