Pubblicato da: lary1984 | marzo 13, 2011

Anche Caparezza punta alla dance ma non perde la sua ironia

Ne avevamo parlato proprio poco tempo fa, sembra che la musica dance vecchio stampo sia tornata in auge e riesca ormai ad espandersi in svariati generi musicali senza confini, se non quello di fare soldi. Come Fabri Fibra con “Tranne te“, il nuovo album di Caparezza, artista che amo particolarmente per i testi ironici ma allo stesso tempo molto intelligenti e per la sua capacità di essere anche uno show-man sul palco, è fortemente improntato a questo tipo di musica da ballare.

Si intitola “Il sogno eretico” il quinto album del rapper pugliese ed è stato preceduto proprio da un singolo con atmosfere dance old style, “Goodbye Malinconia“, realizzato insieme a Tony Hadley, frontman degli Spandau Ballet, gruppo orientato al new wave e al new romantic.

All’interno dell’album ci sono diversi esempi interessanti di canzoni ballabili e particolarmente orecchiabili, tipologia musicale che Caparezza aveva iniziato a ricercare già dal precedente lavoro “Le dimensioni del mio caos“, ad esempio “La fine di Gaia” e una canzone dal testo assolutamente geniale come “Kevin Spacey” (attenzione agli spoiler).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: