Pubblicato da: lary1984 | luglio 11, 2011

Dal 18 al 23 luglio l’11esima edizione del LeinGame

Dal 18 al 23 luglio 2011, presso il parco sportivo Zuccagialla di via Olimpia a Bagnolo in Piano (RE), è in programma l’undicesima edizione del LeinGame, il torneo di sport e solidarietà che anima l’estate bagnolese (www.leingame.it).

La manifestazione è nata nel 2001 per ricordare Lino Giovanelli, un ragazzo scomparso a soli 32 anni per una grave forma di leucemia. Nel corso della decima edizione, nel 2010, sono stati raccolti nel complesso 19mila euro, di cui 14 devoluti al Gr.A.D.E. (Gruppo Amici dell’Ematologia) e i restanti alle associazioni del territorio, come l’Auser di Bagnolo e la Casa Madonna dell’Uliveto di Albinea, ma anche al di fuori dei confini provinciali (Cosmohelp di Ravenna) e regionali (Madonna della Neve di Savona).

Lein Run

Si comincia questa nuova edizione lunedì 18 luglio alle ore 19.30 con l’apertura dei tornei di basket, beach volley e calcetto, oltre a quella del Lein Bar che offre gustose grigliate, panini, pizza, erbazzone, piadine, gelati, bibite, cocktails e naturalmente birra. Alle ore 20.30 torneo di biliardino, alle 21.30 esibizione di danza del ventre a cura del gruppo coreografico Azadeh e alle 22 musica lounge e chill out con dj-set.

Martedì 19, mercoledì 20 e giovedì 21 l’inizio dei tornei sportivi è sempre fissato per le 19.30. Il 19 luglio la serata sarà allietata alle 22 dal doppio concerto live delle Foglie di Pietra (Italian Rock’n’roll band) e dei Senza Pretesa (Rock’n’Pop cover band); il 20 luglio invece spazio all’Afro Funky Party con l’esibizione del dj Marco Bagnoli. Giovedì 21 animazione e baby dance per i più piccoli firmata Zuccagialla, mentre per gli adulti si balla con le maggiori hits dell’estate 2011.

Beach volley al LeinGame

Venerdì 22 luglio ore 19 tutti pronti per la IV Lein Run, la gara podistica Uisp di 3 e 8,5 km. Alle ore 19.30 fasi finali dei tornei di basket, beach volley e calcetto. Alle ore 20, per i più piccoli, giochi e trucchi con i clown. Alle 20.30 Official BigliardLein Cup al Lein Bar per celebrare uno degli sport più popolari, il mitico biliardino. Alle ore 21 esibizione di basket per ragazzi diversamente abili. Per finire, alle 22, “90-11” House Muzik Karnival, tutta la musica da ballare dagli anni ’90 ad oggi.

La manifestazione si chiude sabato 23 luglio. Fin dal mattino si svolgeranno le fasi finali dei vari tornei, con le finalissime al pomeriggio dalle 16. Alle 20 la grande grigliata tradizionale, a seguire le premiazioni dei vincitori e il “3×3 All Nite Long Contest” con i dj’s Marco Bagnoli e Barro. Saranno in funzione dal pomeriggio la cucina e il bar.

Annunci
Pubblicato da: lary1984 | giugno 20, 2011

Dal 5 al 10 luglio Bagnolo in Beer 2011

Bagnolo in Beer 2011

Il parco sportivo Zuccagialla di via Olimpia a Bagnolo in Piano accoglie la terza edizione di “Bagnolo in Beer“, la festa della birra organizzata dal Circolo culturale Massimo Troisi, con il patrocinio del Comune e la collaborazione dell’InformaGiovani. Dal 5 al 10 luglio 2011 musica dal vivo, buon cibo e ricordi saranno i protagonisti delle serate bagnolesi.

Si apre la cucina e si accendono le griglie martedì 5 luglio, con carni sfiziose come gli stinchi, le ricche grigliate e gli spiedoni di Chianina, le piadine, i panini e due assolute novità di quest’anno: “al piat ed Bagnol” e i cocktails.

La prima serata della manifestazione, ideata insieme al Centro Giovani, sarà animata da “Impulso Creativo live show“, un gruppo di ragazzi del paese che, in associazione con Auser, si sono uniti per esprimere i loro talenti e capacità. A partire da settembre realizzeranno, infatti, laboratori di teatro, musical e breakdance, oltre a corsi di lingue, computer e disegno. Durante la festa si esibiranno con uno spettacolo di breakdance e rap.

Serata speciale e imperdibile, invece, mercoledì 6 luglio con un doppio appuntamento: i The Maffick apriranno il concerto dei One Leg Man, band heavy nata nel 2003 che proprio quest’anno ha visto l’uscita del primo album “The Crack” e che ha condiviso il palco con gli storici Deep Purple durante la tappa del tour al Mirabello nell’estate 2010.

Giovedì 7 luglio serata in ricordo di Valentina Cacciani. Si tratta di un concerto dal titolo “Valentina: sempre nel mai“, all’interno del quale si esibiranno diversi musicisti, amici e conoscenti di Valentina allo scopo di unire i ricordi ad una raccolta fondi benefica a favore della Onlus “curaRE” per la realizzazione di un nuovo padiglione ospedaliero presso l’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio: l’Ospedale della Donna e del Bambino. Parte del ricavato della serata sarà devoluta per questo progetto.

Venerdì 8 luglio tocca ai What a Funk, band reggiana di fresca formazione, scaldare il pubblico. Il gruppo, noto per un crossover potente mixato al grunge, al funk e all’hip hop, nel 2010 ha prodotto il primo Ep e dal vivo si caratterizza per grande impatto e presenza scenica.

Sabato 9 luglio spazio all’eccezionale e unica data estiva dei Mamamicarburo, formazione rock correggese nata ormai vent’anni fa, che ha collaborato nel tempo con band del calibro di Negrita, Afterhours e Skiantos. Il gruppo ha pubblicato ben quattro cd, l’ultimo nel gennaio 2009: “Barcelona”.

Ma le luci della festa di spegneranno soltanto domenica 10 luglio con la serata a base di musica country dei Tacchini Selvaggi.

Durante la manifestazione si disputeranno tornei di beach volley organizzati dalla palestra Zuccagialla e sabato 9 luglio, dal tardo pomeriggio a fine serata, esposizione di car tuning con premi alle migliori auto.

Pubblicato da: lary1984 | giugno 9, 2011

Ai referendum io voto sì

REFERENDUM 12-13 GIUGNO 2011

Primo quesito (Acqua) “Vuoi eliminare la legge che dà in affidamento a soggetti privati o privati/pubblici la gestione del servizio idrico?” Io voto sì perchè l’acqua è un bene pubblico e non può essere affidato ai privati.

Secondo quesito (Acqua) “Vuoi eliminare la legge che consente al gestore di avere un profitto proprio sulla tariffa dell’acqua, indipendente da un reinvestimento per la riqualificazione della rete idrica?” Io voto sì perchè non si può permettere che, oltre a non garantire investimenti nella manutenzione della rete di distribuzione, il Comune risarcisca l’azienda privata per l’eventuale mancato guadagno previsto.

Terzo quesito (Centrali Nucleari) “Vuoi eliminare la legge che permette la costruzione di centrali nucleari sul territorio italiano?” Io voto sì perchè anche la Germania ha ormai deciso di procedere entro il 2010 allo smantellamento di tutte le centrali nucleari in quanto considerate pericolose e obsolete; occorre puntare tutto sulle energie alternative.

Quarto quesito (Legittimo Impedimento) “Vuoi eliminare la legge che permette al Presidente del Consiglio dei Ministri e ai Ministri di non comparire in udienza penale durante la loro carica?” Io voto sì perchè tutti i cittadini devono essere uguali davanti alla legge, questo significa democrazia e giustizia.

Pubblicato da: lary1984 | maggio 29, 2011

Al Fuori Orario la prima Festa nazionale per la Costituzione

Non sono solita frequentare i circoli Arci ma questa iniziativa mi sembra particolarmente interessante e merita di essere segnalata. Giovedì 2, venerdì 3 e sabato 4 giugno al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico si terrà la prima Festa nazionale per la Costituzione, una tre-giorni con artisti, politici e giornalisti organizzata in collaborazione con Il Fatto Quotidiano ed Epoché ArtEventi di Parma. La festa è aperta a tutti, senza necessità di tessera Arci, e il biglietto costa 10 euro.

Giovedì 2 giugno

Apertura festa ore 17
F CK Flavio Campagna Kampah inaugura “Hanging Silvio” (esposizione di opere pittoriche e video-installazione)

Ore 17,30 Asino Costituente, ovvero come insegnare la Costituzione ai bambini… di Massimo Montanari

Ore 18,30 Palco Cortile – Art. 1 con Antonio Padellaro, Luca Telese, Mario Natangelo, disturbarti dai cattivi ragazzi di Spinoza, conduce l’incontro Dario Vergassola

Ore 19,00 Palco Centrale Art. 7 con Don Andrea Gallo, Fiorella Mannoia, Loris Mazzetti, Sandra Amurri, Riccardo Chiaberge direttore di Saturno, conduce Dario Vergassola

Ore 21 Palco Centrale Art. 48 con Antonio Di Pietro, Ignazio Marino, Gianni Mattioli, Massimo Scalia, Antonio Padellaro, Luca Telese – Collegamento in diretta con AnnoZero

Ore 23 Palco Area Treni Piero Nissim legge alcune sue poesie dalla raccolta “Per un Paese civile”, a seguire concerto dei Kinnara con tributo a Fabrizio De Andrè

Venerdì 3 giugno

Ore 18.00 Apertura festa con Asino Costituente di Massimo Montanari

Ore 18,30 Palco Cortile Pillole sull’Italia che va a Cinque Stelle, Ferruccio Sansa intervista Domenico Finiguerra, sindaco di Cassinetta di Lugagnano (Comune virtuoso)

Ore 19,30 Palco Centrale Art. 21 con Peter Gomez e la sua squadra di importanti ospiti blogger, tra cui Marco Boschini, Jacopo Fo, Antonella Mascali, Giovanni Favia, Beatrice Borromeo. Presenta Federico Mello

Ore 22.00 Palco Centrale Art.2 spettacolo teatrale di Ascanio Celestini in “La fila indiana”

Ore 23 Palco Area Treni concerto degli Asilo Republic dedicato a Vasco Rossi

Ore 24,00 Palco Centrale Franchino intervista Vinicio Capossela

Sabato 4 giugno

Ore 17.00 Apertura della Festa

Ore 18,30 Palco Cortile Enrico Fierro intervista Luigi De Magistris

Ore 19,30 Palco Centrale Art. 11 con Spazio Annozero(Sandro Ruotolo, Vauro, Corrado Formigli, Giulia Innocenzi, Monica Giandotti) conduce Federico Mello de Il Fatto Quotidiano

Ore 21.00 Area Dibattiti Art. 3 Titolo IV – Costituzione – La Magistratura con Marco Travaglio, Marco Lillo, Sandra Amurri, Antonio Padellaro

Ore 23 Palco Area Treni concerto de Le Schegge Sparse con tributo a Ligabue

Pubblicato da: lary1984 | maggio 14, 2011

Max Gazzè a Wow 2011, la Notte Bianca di Scandiano

Dopo i 25mila visitatori dell’edizione 2010, sabato 21 maggio 2011 torna la “meravigliosa notte di Scandiano” (sito ufficiale) con un grande ospite: il cantautore Max Gazzè. Il suo concerto sarà preceduto dagli Elisabeth, band rock emergente made in Scandiano. Vi consiglio di leggere la mia maxi intervista (con tanto di video) all’assessore Nasciuti su 24Emilia, ma intanto qui vi posto qualche elemento della serata.

Wow edizione 2010

Max Gazzè – concerto in piazza Fiume ore 23.30 (apertura ore 22 con Elisabeth)
Burattini di Menozzi – spettacolo itinerante a tappe: piazza I° maggio ore 18, corso Vallisneri ore 19, piazza Spallanzani ore 20, via Garibaldi ore 21
Banda di Scandiano – dalle ore 18 per le vie del centro storico
Associazione teatrale MaMiMo – spettacoli per l’Unità d’Italia presso scalinata di via Magati e corso Vallisneri
Nati per Leggere – Sala del Consiglio e 1° piano del Comune
Scuole di danza – piazza Spallanzani
Saval – piazza Spallanzani “Mind in Italy”
Coop. sociale Raptus “Stile Critico” – piazza Libertà lato via Garibaldi
Pangea – installazioni e interattività col pubblico: via Magati lato Torre dell’Orologio
Impropongo Les Gramelot – improvvisazione teatrale: piazza Libertà lato piazza I° Maggio
Fratelli Ochner – performance circense: piazza I° Maggio
Scacchiera gigante – piazza I° Maggio lato via Trieste
Eventi verticali – artisti e acrobati: piazza Boiardo / muri esterni della Rocca
Cori – cortile interno della Rocca

Pubblicato da: lary1984 | maggio 7, 2011

Horror, psiche e voyeurismo: le nuove tendenze del cinema

Una troupe televisiva si occupa di documentare, in stile reality, luoghi infestati da fantasmi o presunti tali attraverso un programma intitolato “Grave Encounters”. Per un episodio decidono di rinchiudersi dentro al Collingwood Psychiatric Hospital un vecchio ospedale psichiatrico abbandonato, noto per una grande attività paranormale. Sarà l’inizio di un vero viaggio… all’inferno.

Sembra il riassunto di una puntata di “Mistero”, l’ormai famoso programma di Italia 1 che si occupa di alieni, fantasmi, vampiri, pratiche estreme e personaggi “straordinari”, invece è la trama di un nuovo film in uscita al cinema: “Esp – Fenomeni paranormali“. Lo stile è quello arcinoto di altre pellicole come “The Blair Witch Project“, “Rec” e “Paranormal activity“. L’idea di voyeurismo unita all’horror sembra fare presa sul pubblico.


L’idea del manicomio, inoltre, è stata da poco utilizzata per un altro lungometraggio tra l’horror e il thriller psicologico: “The Ward – Il Reparto” del famosissimo John Carpenter. Kristen (una bellissima e provocante Amber Heard che potete vedere anche insieme a Nicolas Cage in “Drive Angry“), una paziente disturbata, si ritrova coperta di lividi e di tagli, imbottita di sedativi e rinchiusa contro la sua volontà in un inaccessibile reparto di un ospedale psichiatrico, dove le altre pazienti, quattro giovani belle donne altrettanto disturbate, nascondono terribili segreti.

Pubblicato da: lary1984 | aprile 23, 2011

Reggio24Ore si trasforma in 24Emilia

Avrete notato che sono un paio di settimane che non scrivo sul blog. Tranquilli, non intendo mollare! Purtroppo a lavoro sono stata parecchio impegnata perchè c’è stata un’importante novità: Reggio24Ore è giunto al termine del suo viaggio e ha lasciato il posto ad un nuovo giornale dal taglio emiliano, 24Emilia. com.

Nasce 24Emilia

Nasce 24Emilia

Ora ci occupiamo anche delle province di Parma, Modena e Bologna, oltre a quella di Reggio, che resta il nostro snodo centrale. Il direttore resta lo stesso e i redattori pure. C’è un contatto maggiore con i social network, lo si può notare in fondo alla home page del giornale, in cui c’è uno spazio in continuo aggiornamento con i post e i commenti pubblicati su Twitter e Facebook dai lettori.

Restano molte delle rubriche degli opinionisti che già collaboravano con Reggio24Ore e restano le sezioni “generali” di economia, politica, lavoro, italia-mondo, spettacoli e tempo libero, oltre alla “parola ai lettori” che ora è suddivisa in Forum Reggio, Forum Parma, Forum Modena e Forum Bologna.

Vi chiedo un vostro parere, positivo o negativo che sia, sul nuovo giornale e i vostri consigli. Grazie.

Pubblicato da: lary1984 | aprile 3, 2011

Donne, rabbia e motori in 3D con “Drive Angry”

Inizialmente i film in 3D erano soprattutto prodotti d’animazione per bambini, poi sono arrivati gli horror, i fantasy e i film musicali come “Step Up”. Adesso tocca ai lungometraggi d’azione, quelli in cui le auto veloci si abbinano alle belle donne e a qualche sparatoria come accade in “Fast & Furious”, diventare tridimensionali. E’ in uscita, infatti, “Drive Angry“, un action movie che vede protagonista Nicholas Cage nei panni di un Vin Diesel un po’ meno muscoloso ma altrettanto forte e determinato.

 

Milton è un ex galeotto indurito dalla vita che viene rispedito sulla Terra dall’inferno per la sua ultima possibilità di redenzione: deve fermare e sgominare con le cattive una setta satanica che gli ha ucciso la figlia e ha intenzione di sacrificare la nipotina alla prima notte di luna piena per aprire le porte all’avvento del demonio. Ad aiutarlo c’è Piper, una giovane e sexy cameriera che mette l’auto del suo ex fidanzato a disposizione delle imprese di Milton, che però se la deve vedere anche con la polizia che è sulle sue tracce e con un misterioso killer noto come “Il contabile” che è stato inviato dal Diavolo in persona per riportare Milton nel mondo dei morti.

Gli ingredienti di mio interesse ci sono tutti: inferno, setta satanica, demonio, sacrificio, sexy, auto, misterioso killer. Insomma, un mix di thriller, horror, azione, sexy movie e mistero. Non me lo perdo.

Ormai è partito il conto alla rovescia per l’attesa uscita del quinto capitolo della serie “Fast & Furious“, l’action movie delle auto potenti, delle belle donne e dei muscoli “marcati”. Immancabile sul set Vin Diesel.

Fast Five

Questo capitolo, dal titolo “Fast Five“, è ambientato in Brasile. Presente nel cast anche il famoso rapper Ludacris. Alcune informazioni sono disponibili al sito http://www.fastfivemovie.com/. L’uscita nelle sale italiane è prevista per inizio maggio 2011.

Finiti a Rio De Janeiro dopo aver liberato Dom (Vin Diesel), Brian (Paul Walker) e Mia (Jordana Brewster) cercano di salvarsi affrontando due temibili nemici: un ricco affarista corrotto e l’agente federale Luke Hobbs (Dwayne Johnson), che organizza una squadra all’unico scopo di mettere le mani sui fuggiaschi.

Pubblicato da: lary1984 | marzo 20, 2011

Dal cuore dei duri Slipknot l’hard rock degli Stone Sour

Stone Sour - Audio SecrecyHard rock, post grunge, alternative. Questa è la musica degli americani Stone Sour, band costituita dal cantante Corey Taylor, voce degli Slipknot, e dal chitarrista Jim Root, altro componente degli stessi Slipknot. Un progetto parallelo dunque al duro sound della band “mascherata” che ci regala pezzi veramente interessanti.

Sono tre gli album degli Stone Sour: “Stone Sour” del 2002), “Come What(ever)” del 2006 e l’ultimo “Audio Secrecy” del settembre 2010. La band ha concorso per le nomination ai Grammy Award “Best Metal Performance” per i singoli “Get Inside” nel 2003 e “Inhale” del 2004.

Tracce melodiche ma dalle atmosfere dark: sono questi gli ingredienti dell’ultimo lavoro del gruppo. Ecco le parole di Taylor: “Audio Secrecy is the summation of everything we want, everything we crave and everything we fight for…The dimensions go further than anything we’ve ever tried before. It’s metal, rock, slow, soft, hard, fast, bitter, beautiful and most importantly, it’s real. You can’t get an album like this out of a band that doesn’t exist. We’re throwing caution out the damn window“.

Qui di seguito le canzoni dell’ultimo album: “Hesitate“, che ho conosciuto grazie a Virgin Radio, e “Say You’ll Haunt Me“, uno dei singoli.

« Newer Posts - Older Posts »

Categorie